Hai visto il gorilla?

Eccomi qua…ho appena finito di guardare questo film “Qualcosa di speciale” con Aaron Eckhart e Jennifer Aniston (l’ex moglie di Brad Pitt)….meno male non hanno lasciato il titolo originale “Love happens” altrimenti avrei avuto un travaso di acido lattico immediato già dal titolo.

E’ il classico film americano dove, cosa mai vista fino ad ora, i protagonisti alla fine ….si baciano !!!
Giuro !!! Alla fine!! Non all’inizio !!! E’ fantastico!

E’ la storia di lei, ragazza semplice che fa la fiorista, che incontra CASUALMENTE lui …..spazzino? idraulico? agente assicurativo???
Ma noooooooooooooooooo….ovviamente uomo di grande successo, ovvvvviamente con dei problemi che ovvvvvvvvviamente lei gli risolve…

A Jennifer fanno fare la fioraia….ma per favore!!!!!!!!!!
Lei è l’ex moglie di Brad Pitt!! Avete presente cosa significa essere sposate con quel marcantonio di uomo? Con quel kilometro di lussuria?? Con quel centrifugato di sesso fatto persona??
Devi essere gnocca inside e a 360°, devi essere una di quelle donne aliene che si svegliano perfette con i capelli che fanno SFRUSHHHH…non devi essere una donna normale che quando si sveglia la mattina sembra il cadavere di uno spaventapasseri dopo il passaggio dell’uragano Katrina!!
E lei fai fare la fioraia??? Ma per piacere!!!!!!!

Anyway….se scarfogliamo il film …cioè se facciamo come si faceva una volta con le pannocchie, e lo puliamo da tutte queste foglie melense e sentimentali intrise di melassa, quello che rimane è davvero un bel messaggio.

Chi, come me, sta cercando di capire perchè cacchio non ha visto il gorilla, noterà tante cose che ci sono state insegnate in questo weekend, tanti elementi che non possiamo fare a meno di notare e di captare.

Lui alle prese con uno staff del marketing che gli propone la pubblicità in TV, che gli sciorina le percentuali, la pubblicità sui bibitoni per dimagrire…

Lui che aiuta gli altri ad affrontare il proprio dolore portandoli a vedere il mondo da un’altra prospettiva,  ma che alla fine non affronta lui stesso il suo.

Lui che dice “La felicità è uno stato mentale, e come per tutte le cose ci vuole pratica. Dedicate 5 minuti al giorno a sorridere, a sorridere e basta. E dopo un po’ vi verrà naturale…”

Lui messo davanti a delle scelte, alla cruda realtà…

Lui che deve decidere alla fine chi vuole essere…”..hai conosciuto la parte di me che non si vede…che ne dici di conoscere anche quella che si vede? Forse potrebbe piacerti…”

Lui che nel 15° capitolo del suo libro dice “nel viaggio quando ti si chiude una porta, se ne apre sicuramente un’altra ”

E io sono contenta perchè non avrò visto sicuramente il gorilla, ma sono riuscita a scarfogliare un film come questo che fino a poco tempo fa mi avrebbe fatto sentire come dopo una lavanda gastrica, e invece adesso lo guardo da tutt’altro puto di vsta.
Fino a poco tempo fa avrei commentato sulla frase “tu ti innamori solo di uomini con la data di scadenza stampata in fronte” …adesso quella che mi ricordo è invece “Dove andiamo?” …”è bello non saperlo, no?”.

Fatti la domanda, la risposta verrà….ma sii pronto a riceverla la risposta!!

🙂 fate i bravi

Miky

(“sii tu stesso il cambiamento che speri di vedere nel mondo.” Ghandi)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...